Autobus sovraffollato da Pescina ad Avezzano, in piedi anche una ragazza con le stampelle

Pescina – Autobus sovraffollati: studenti senza posti a sedere, costretta a viaggiare in piedi anche una ragazza con le stampelle. La segnalazione arriva da Pescina e riguarda la corsa per Avezzano delle 7:30.
L’autobus, che svolge il servizio di trasporto pubblico, è pieno di studenti diretti agli Istituti Superiori di Avezzano, purtroppo molti di loro sono costretti a viaggiare in piedi poiché i posti a sedere non sembrano essere sufficienti per tutti.
E’ così che, come mostrato dalle foto inviate alla redazione di Terre Marsicane, alcuni sostano in fila indiana nel corridoi centrale che separa le due file biposto poste a destra e sinistra, mentre altri sono costretti addirittura a sostare lungo le scale e davanti la porta.
Oltre al disagio di dover restare in piedi lungo il viaggio di circa 23 chilometri che separano Pescina da Avezzano, bisogna considerare anche il pericolo che potrebbe derivare da una brusca frenata o da altri “incidenti di percorso”.
Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0.00
Send this to a friend