fbpx

Aumento preoccupante dei contagi. Tre Comuni abruzzesi finiscono in zona rossa

Abruzzo – Nelle ultime ore avevamo evidenziato la possibilità che nella Regione Abruzzo potessero essere istituite delle zone rosse ristrette. L’ipotesi ora è diventata realtà, infatti il Presidente Marco Marsilio ha stabilito di portare in zona rossa i Comuni di Atessa, San Giovanni Teatino e Tocco da Casauria.

L’aumento dei contagi, infatti, soprattutto in alcune località del pescarese e del teatino, ha raggiunto numeri preoccupanti. A seguito della riunione del Comitato Tecnico Scientifico regionale, dunque, Marsilio ha stabilito, tramite un’ordinanza che sarà operativa dalla mezzanotte di oggi, l’istituzione di tre zone rosse in corrispondenza dei tre Comuni citati.

LEGGI ANCHE

Pericolo varianti Covid. In Abruzzo potrebbe attivarsi la zona rossa ristretta?

 

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0.00
Send this to a friend