Atti sessuali su una minore, al via l’udienza preliminare per un trentaquattrenne



Avezzano – “Costringeva con violenza una minore a subire atti sessuali”. Con questa accusa, B.H, marocchino di 34 anni, dovrà comparire, il prossimo 5 novembre, davanti al Gup del Tribunale di Avezzano. La ragazza, all’epoca dei fatti sedicenne, residente in un paese del reatino, aveva sporto denuncia nel luglio del 2018 presso il commissariato di Avezzano.

Atti sessuali su una minore, al via l'udienza preliminare per un trentaquattrenne
Avv. Luca Motta

Ai militari raccontò di essere stata palpeggiata dall’uomo incrociato per strada, nel centro di Avezzano. Gli investigatori hanno quindi avviato le indagini a carico del trentaquattrenne. Stando a quanto emerso, il giovane, difeso dagli avvocati Luca e Pasquale Motta, avrebbe toccato il sedere alla ragazza approfittando del fatto che stesse passando vicino a lui.

L’indagine della procura di Avezzano è coordinata dal PM Lara Seccacini