Assistenza emergenza Covid-19, il Comune di Celano concede contributo alla Misericordia cittadina



Celano – L’Amministrazione Comunale di Celano, confermando ancora una volta la meticolosa e particolare attenzione rivolta a tutto il settore del volontariato e dell’associazionismo, ha concesso un contributo alla Fraternità Misericordia di Celano per tutta l’attività di assistenza svolta nel periodo dell’emergenza Covid-19. Il contributo è stato deliberato dalla Giunta Comunale che ha accolto favorevolmente la proposta avanzata a tal proposito dal Vicesindaco Piero Ianni.

La Misericordia opera a Celano da circa trent’anni – dice il Vicesindaco Iannicooperando con il Comune per l’assistenza durante le manifestazioni sportive, ricreative, sanitarie e sociali. Una collaborazione preziosa che merita il nostro riconoscimento come fu per l’acquisto dell’ambulanza nella passata amministrazione. Nel caso specifico l’Amministrazione comunale ha inteso riconoscere un contributo economico per l’attivo svolgimento del servizio sanitario e per la costante presenza nel progetto di assistenza a favore della cittadinanza.

Degno di nota è stata, infatti, l’efficiente compartecipazione e il sostegno del personale volontario alle attività di prevenzione che la Misericordia ha svolto durante le vaccinazioni anti Covid-19 e per gli screening a favore dei cittadini sia presso il Circolo bocciofilo di via La Torre che presso il Centro Vaccinale comunale, reso operativo in Via Stazione. La collaborazione con la Misericordia per l’ennesima volta si è dimostrata quanto mai preziosa negli interessi della salute pubblica della nostra collettività“.

Comunicato stampa Comune di Celano



Leggi anche