Arrestato ladro seriale di auto



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano. Eseguite due ordinanze di custodia cautelare in carcere a carico dello stesso soggetto.

Si tratta di Roberto Tacchia, 60enne di origine romana, residente ad Avezzano ma, di fatto, senza fissa dimora, arrestato dai militari della Stazione di Avezzano, al comando del Luogotenente Tarantini, in esecuzione di due distinte ordinanze di custodia cautelare in carcere. Le indagini, sfociate nella prima ordinanza eseguita, erano scaturite a seguito di un furto di autovettura perpetrato il 28 dicembre scorso ad Avezzano.

Le attività condotte brillantemente dalla Stazione Carabinieri di Avezzano hanno permesso di raccogliere numerosi e indubbi elementi di reità nei confronti dell’uomo, dai notevoli precedenti per furto, soprattutto di autovetture, tali da farlo ritenere una sorta di ladro seriale di mezzi a quattro ruote. Per gli elementi raccolti, il GIP Dott.ssa Maria Proia ha concordato pienamente con le risultanze degli investigatori che hanno inchiodato l’uomo, disponendo la misura cautelare della custodia in carcere.

L’attività nei confronti del Tacchia non si è limitata a questo, difatti i Carabinieri hanno richiesto l’aggravamento delle misure cui già era sottoposto, quella dell’obbligo di dimora nel Comune di Avezzano e di firma presso la Caserma dei Carabinieri, valutate non idonee a contenere il pericolo di recidiva. Infatti l’uomo, più volte arrestato per furto e condannato per i medesimi fatti aveva continuato nelle proprie illecite attività. Da qui la seconda misura cautelare della custodia in carcere, emessa dal Tribunale di Tivoli su richiesta del PM che ha totalmente concordato con quanto rilevato dai Carabinieri.

L’uomo, dichiarato in stato d’arresto, è stato tradotto presso il carcere di Avezzano.




Lascia un commento