Arrestato il conducente dell’auto pirata che ha travolto e ucciso Diana Zaharie

Balsorano – È stato arrestato l’uomo che ha investito e ucciso Diana Zaharie, la giovane artista di 23 anni trovata senza vita sul ciglio della superstrada Cassino-Sora. Si tratta di un uomo di quarant’anni residente a Sant’Elia Fiumerapido in provincia di Frosinone.

I carabinieri della Compagnia di Cassino e della stazione di Sant’Elia dopo quasi venti giorni di indagini sono riusciti a risalire alla sua identità, grazie ad una serie di elementi ed alle telecamere di videosorveglianza situate lungo la strada a scorrimento veloce.

LEGGI ANCHE

Leggi anche