Arredare casa nel 2018, spopolano i mobili multifunzionali per tutti gli ambienti



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

E’ sempre più diffusa la tendenza, registrata nel mercato immobiliare, di acquistare delle case che presentano delle metrature contenute.

Gli acquirenti sono sempre più attenti al risparmio, sia di tipo energetico, ma anche a quello economico, scegliendo soluzioni abitative sempre più ecosostenibili e in grado di generare costi contenuti di gestione.

Uno dei punti dolenti di queste soluzioni abitative minimal è di avere meno spazio a disposizione per predisporre gli arredi, con questi ultimi che devono avere delle misure essenziali ma al contempo garantire la massima funzionalità.

Proprio per questo stanno prendendo piede in questi ultimi mesi le soluzioni di arredo composte di mobili salvaspazio e multifunzionali, che per definizione permettono di sfruttare al meglio la metratura, combinando l’efficacia con l’estetica.

Questo genere di mobili sono ormai realizzati per ogni genere di ambiente della casa, partendo ovviamente dal soggiorno, dove è possibile realizzare delle pareti attrezzate modulari che forniscono dei ripiani aperti dove disporre libri o altri oggetti.

Nel soggiorno, ma anche in cucina, non può mancare un tavolo e per ambienti in cui lo spazio a disposizione è ridotto sono ottimali soluzioni come i tavoli da pranzo allungabili, come quelli solidi e dal design unico proposti da Lg Lesmo, in grado di mettere a sedere fino a un massimo di 16 persone ma garantire spazi d’ingombro ridotti una volta che vengono richiusi.

A chiudere l’arredamento multifunzionale per il soggiorno c’è un grande classico che non manca mai quando la metratura a disposizione scarseggia. Parliamo del divano letto, che risolve tantissimi problemi di organizzazione e che oggi sono disponibili in tantissime forme, colori e dimensioni.

Passiamo ora alla stanza da letto, una delle soluzioni multifunzionali è rappresentata dal letto con contenitori, che offrono una struttura sottostante in grado di contenere oggetti e molto altro ancora. Un’altra soluzione ottimale è quella di scegliere delle testiere altrettanto funzionali, come quelle a scaffale che permettono di riporre gli oggetti sostituendosi ai comodini.

Per quanto riguarda l’ambiente cucina, l’acquisto di mobili salvaspazio è fondamentale per vivere l’ambiente nel migliore dei modi. Puntare su mensole e ripiani è la scelta ottimale, mentre per quello che riguarda i mobili meglio utilizzare soluzioni a penisola o a scomparsa, in grado di rendere maggiormente funzionale anche un ambiente piccolo o una cucina che condivide lo spazio con la zona giorno.

Per quanto riguarda il tavolo, come abbiamo detto in precedenza, le soluzioni migliori sono quelle legate all’utilizzo di tavoli allungabili, che hanno dimensioni contenute e che permettono, una volta aperti, di mettere a sedere un numero elevato di persone.

Ultimo ma non meno importante è il bagno, e quando le misure sono ristrette, bisogna studiare la miglior disposizione possibile per renderlo il più confortevole e funzionale possibile.

I mobili più gettonati per tale ambiente sono quelli angolari, ma sono molto pratici anche i mobiletti contenitore con rotelle che, all’occorrenza, possono essere spostati semplificando in modo funzionale il loro utilizzo nel bagno.