Appello del Comune di Pescina alla donazione del sangue e del plasma iperimmune

Pescina – Durante la pandemia dovuta al Covid-19 ognuno di noi, nel nostro piccolo, può fare molto. Ad esempio rispettare le regole anti Covid e i provvedimenti governativi per combattere la diffusione del virus. Ma c’è ancora un’altra cosa che si può fare: donare il sangue, carente in questo periodo pandemico, e il plasma iperimmune che sembra sia utile nel trattamento dei pazienti affetti da covid-19.

Questo è l’appello del Comune di Pescina che scrive sulla sua pagina social: “Bisogna sostenere tutte le attività utili per contrastare questo terribile virus, nello specifico, facciamo riferimento alla donazione di sangue e ancor di più di plasma iperimmune. Il plasma iperimmune ha dato risultati incoraggianti nel contrasto alla malattia e chi ha potuto donare, sempre attenendosi ai protocolli sanitari, ha dimostrato grande generosità.

La donazione di plasma come anche di sangue è un atto d’amore ma anche di responsabilità. C’è carenza di sangue e bisogna invitare quante più persone a donare. Vogliamo rivolgere un pensiero agli infermieri, agli oss e a tutto il personale in prima linea, che mette a rischio ogni giorno la propria vita per salvare quella degli altri. GRAZIE”.

Un piccolo gesto dal gran risultato” commenta il Sindaco di Pescina Mirko Zauri.