Appalti Tagliacozzo, tutti gli arrestati tornano liberi



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Tagliacozzo – Il Tribunale del Riesame dell’Aquila ha annullato il provvedimento di custodia cautelare ai danni dell’ex Sindaco di Tagliacozzo, Maurizio Di Marco Testa, inizialmente finito in carcere e poi ai domiciliari nell’ambito dell’inchiesta della Procura di Avezzano sugli appalti pubblici.  A riportarlo l’agenzia Ansa. Stessa sorte per il responsabile dell’ufficio tecnico del comune di Tagliacozzo, Gianpaolo Torrelli, l’architetto Carlo Tellone e l’assessore alla Cultura Gabriele Venturini. Anche per altri 5 imprenditori coinvolti nell’inchiesta i giudici hanno adottato lo stesso provvedimento. E’ atteso per domani, ad ogni modo, il deposito del provvedimento del tribunale della Libertà e dunque l’ufficializzazione della liberazione degli arrestati




Lascia un commento