Antico spillone per capelli ritrovato durante gli scavi ad Alba Fucens



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Alba Fucens – La Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio attraverso la campagna di scavo che conduce ormai da qualche mese nel sito archeologico di Alba Fucens, sta riportando alla luce oggetti antichissimi e preziosi. Tra questi un particolare spillone in osso utilizzato, allora come oggi, per fermare i lunghi capelli delle donne.

Un oggetto semplice, ricavato dal lavoro di un artigiano che, con grande abilità, è riuscito a tramutare, parecchi secoli fa, un osso in uno spillo per capelli. Il reperto è sopravvissuto a lungo e perfettamente in grado di continuare a fare ciò per cui era stato creato. A quanto pare non è l’unico spillone di questo tipo ritrovato ad Alba Fucens.