Antenne in città: il Comune avvia uno studio


Avezzano  – “La Giunta Comunale di Avezzano approva la delibera che da il via allo studio ambientale dei campi elettromagnetici per verificare l’impatto di tutte le antenne, nessuna esclusa, sul territorio comunale e sulla popolazione”. A renderlo noto l’assessore all’ambiente e proponente dell’atto, Roberto Verdecchia.

“Una decisione che nasce dall’esigenza di rispondere a tutte le interpellanze sempre più insistenti della cittadinanza.  Il quadro normativo in materia non ci aiuta e spesso genera contenziosi e ricorsi che alimentano la confusione già esistente, che di sovente vedono l’Amministrazione condannata ad ingenti spese da parte della magistratura per aver negato il nulla osta alla realizzazione di alcuni impianti, nonostante i pareri favorevoli degli organismi pubblici di controllo competenti”.

“L’aumento, nell’ultimo decennio, dei campi elettromagnetici sia per densità che per potenza è sotto gli occhi di tutti – continua Verdecchia – e il fenomeno merita un maggior approfondimento per dare risposte concrete alla cittadinanza ed evitare disinformazione e strumentalizzazioni innestate, a volte, ad orologeria. Così, abbiamo ritenuto necessario, avviare un’attività di censimento e monitoraggio che durerà sino alla fine dell’anno, analizzando le onde elettromagnetiche nell’arco delle 24 ore, in tutte le aree sensibili del territorio comunale, al fine di verificare se vengono superati i limiti di esposizione stabiliti dal decreto legislativo n.259/2003 di 6 W/m, così da redigere un rapporto sullo stato ambientale valutando le criticità del caso, se esistenti”.

“Se l’inquinamento dovesse superare i limiti di legge, allora il Comune potrà presentare denuncia all’autorità competente, cioè l’ARTA e revocare le autorizzazioni concesse; allo stato attuale l’Amministrazione comunale non ha mezzi di nessuna natura per superare la legge in materia, questo deve essere chiaro una volta per tutte – conclude – l’attività che porremo in essere è estremamente specialistica e vedrà la rilevazione delle sorgenti di emissione, uno studio di settore, il monitoraggio, il finale rapporto ambientale e una specifica assistenza tecnica. L’Amministrazione comunale non ha alcuna intenzione di sottovalutare la problematica ma è decisa ad affrontarla valutando tecnicamente tutti gli aspetti del caso”.


Invito alla lettura

Ultim'ora

Patty Pravo questa sera in concerto a Collelongo. In scaletta i brani che hanno fatto la storia della musica italiana

Collelongo – Grande attesa a Collelongo per il concerto di Patty Pravo in programma questa sera, martedì 16 agosto, alle 22, in Piazza San Rocco. Nicoletta Strambelli, questo il suo ...


Boom di turisti a Celano, il Castello Piccolomini si conferma con 1.500 visitatori Il Museo Più Visitato D’Abruzzo

Giorni di grande affluenza di turisti a Celano. Il periodo di Ferragosto, infatti, ha fatto registrare il tutto esaurito per le attività ricettive e alberghiere, ...

Tutto pronto per la manifestazione “Cavalli Sotto le Stelle” ad Avezzano

Avezzano – Presentazione, domani, nella Sala Irti di Avezzano, dell’evento “Cavalli Sotto le Stelle”. La manifestazione è organizzata dalla ADS Dreaming Horse, col patrocinio del ...

Convegno itinerante “Vista sul Medioevo” nel centro storico di Santa Jona

Il progetto “marsicaMedievale, memoria di una battaglia”  intende porre la Marsica in un contesto Europeo. Il famoso scontro bellico dei Piani Palentini, tra Carlo D’Angiò ...

Il giovane sacerdote Don Luca celebra la sua prima messa a S.Donato, suo paese d’origine: commozione ed affetto da parte di tutta la comunità

Una giornata colma di emozioni quella vissuta dalla comunità di San Donato, piccola frazione di Tagliacozzo, che ha accolto Luca Santacroce, a maggio divenuto parroco, ...



Lascia un commento