Anche il CRAB aderisce al progetto ASL con il Liceo Scientifico di Avezzano



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Il Centro di Ricerca Regionale – CRAB di Avezzano partecipa al progetto “Alternanza Scuola Lavoro”, avendo siglato una Convenzione con il Liceo “M. Vitruvio Pollione.” di Avezzano. “Abbiamo dato la disponibilità per un gruppo di sei studenti – spiega il Direttore, Dr.ssa Daniela Maria Spera – che, inserendosi nel contesto lavorativo, apprenderanno le interessanti applicazioni della biotecnologia nel settore agro-alimentare, che risultano in essere nell’ambito dei progetti di ricerca e sviluppo.

L’esperienza lavorativa verrà effettuata in affiancamento ai ricercatori ed ai giovani stagisti, provenienti dagli Atenei abruzzesi, creando quindi gruppi di lavoro multidisciplinari con l’utilizzo delle avanzate strumentazioni presenti presso i laboratori chimici e microbiologici e le unità operative pilota, allocate presso la Hall Tecnologica”.

Il Consorzio CRAB, creato per incentivare la cooperazione fra Ricerca e Industria nonché per promuovere e supportare le PMI nell’innovazione di processo e di prodotto del comparto agro-industriale, da sempre collabora con gli Enti di formazione sia nella elaborazione di speciali percorsi formativi e master specialistici sia nella accoglienza di stagisti e studenti particolarmente motivati a lavorare nel campo della ricerca.

Sul piano metodologico ed operativo, la collaborazione tra il Centro di Ricerche ed il Liceo Scientifico si è distinta per alcuni elementi caratteristici e innovativi, previsti dalle linee guida come: la progettazione e la realizzazione congiunta del percorso di ASL tra le parti; lo sviluppo di contenuti peculiari dell’indirizzo di studi; l’utilizzo di un sistema di formazione/coaching/tutoring integrato tra scuola e Centro di Ricerche – CRAB in tutte le fasi del percorso e
la certificazione delle competenze acquisite nel CRAB.

La Dott.ssa Spera condivide l’idea che l’Alternanza Scuola Lavoro sia una modalità di apprendimento in contesti diversi da quelli scolastici ma può rappresentare un’ opportunità per cambiare il modello didattico, anche nelle discipline di base, da trasmissivo a laboratoriale.




Lascia un commento