Alternanza tra sole e nuvolosità variabile sulla Marsica



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Meteo Marsica

Nel corso della giornata di venerdì e nel fine settimana, le condizioni meteorologiche saranno spiccatamente variabili sulle regioni settentrionali, attraverso un’alternanza tra nuvole e ampi spazi di sereno, mentre risulterà per lo più soleggiato sul resto della penisola, salvo sulla Sardegna, dove saranno ancora possibili rovesci temporaleschi. Nelle giornate di sabato e di domenica, il tempo si presenterà stabile su tutta la Marsica, i venti polverosi e tesi di Scirocco gireranno in correnti settentrionali e accompagneranno aria decisamente fresca di matrice nord-atlantica, responsabile di temperature primaverili. Dopo che infiltrazioni d’aria umida con associato richiamo moderatamente caldo di Libeccio e di Scirocco in grado di innescare un’impennata delle temperature massime su valori quasi estivi, abbiano interessato il nostro territorio marsicano, favorendo lo sviluppo di stratificazioni medio-alte e di una compatta copertura nuvolosa mista a polveri sahariane, nel fine settimana le condizioni meteorologiche saranno decisamente migliori e, nonostante le nuvole in transito, il Sole tornerà a splendere, soprattutto nella giornata di domenica. Per quanto riguarda le temperature minime, per via dell’irraggiamento notturno, mostreranno l’accentuarsi di una notevole escursione termica, evidenziata dal lieve calo termico che avverrà nel week-end; l’aria risulterà dunque decisamente più fresca nella notte. I venti asciutti di Maestrale porteranno un tempo stabile anche all’inizio della settimana, quando il promontorio in quota di matrice Subtropicale favorevole all’irraggiamento notturno e ai cieli quasi sereni, cederà il passo alle correnti atlantiche, le quali trasporteranno una rapida perturbazione, che potrebbe dare luogo a un netto peggioramento del tempo a partire dalla metà della settimana che viene. Ne torneremo a parlare.

Vi ringrazio per la cortese attenzione.




Lascia un commento