Alta velocità Roma-Pescara e messa in sicurezza di A24 e A25 tra le opere prioritarie del Governo



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Abruzzo – È stato denominato “Italia veloce” ed è un piano di investimenti che si affianca al Decreto Semplificazioni approvato dal Consiglio dei Ministri. Il piano “Italia veloce” è stato pensato per il rilancio economico del nostro Paese ed è stato studiato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Al suo interno, tra le innumerevoli opere considerate “strategiche” e “prioritarie” dal Governo italiano, ci sono anche la linea ferroviaria alta velocità tra Roma e Pescara e il miglioramento delle autostrade abruzzesi A24 e A25.

Trentasei complessivamente le opere prioritarie indicate nel documento. Saranno affidate a commissari (in base al cosiddetto “Modello Genova”) e tra di esse ci sono sia l’alta velocità RomaPescara, sia il completamento del raddoppio della linea Pescara-Bari. Il senatore ed ex governatore della Regione Abruzzo, Luciano D’Alfonso, ha dichiarato: “I tempi di percorrenza Roma-Pescara potranno diventare sostenibili anche per chi abruzzese sceglie di raggiungere Roma con la straordinaria opportunità di spostamento rappresentata dall’offerta ferroviaria“.