Alfonsi e Bianchini replicano a Liris: “Ad Avezzano solo un servizio di neurochirurgia, non il reparto”



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – “Una polemica basata sul nulla, alimentata con toni francamente sconfortanti”. Gianluca Alfonsi, consigliere provinciale di Forza Italia, e Maurizio Bianchini, vice presidente regionale e coordinatore comunale di Forza Italia, replicano seccamente a Guido Liris, capogruppo di Forza Italia a L’Aquila, che addirittura “paventa fantomatici attacchi marsicani alla neurochirurgia aquilana” .

“Nessun politico ha messo in discussione l’esistenza del reparto di neurochirurgia a L’Aquila, che è una eccellenza e, in quanto tale, era e resta nel capoluogo di Regione. Il Consiglio Regionale, su proposta del consigliere Emilio Iampieri, ha semplicemente approvato una risoluzione urgente con cui si ricorda come il piano sanitario regionale preveda, non da oggi, anche un servizio dello stesso reparto ad Avezzano ed esorta chi di dovere a riaprire al più presto tale servizio, chiuso inopinatamente la scorsa estate.

Un servizio che la Regione evidentemente reputa essenziale a causa della particolare orografia del territorio della marsica, che mette a serio rischio la sopravvivenza di pazienti che non riuscissero a raggiungere in fretta il capoluogo di Regione. Liris stia sereno – concludono Alfonsi e Bianchini – perché il Consiglio Regionale, maggioranza e minoranza all’unanimità, si è pronunciato senza ambiguità al riguardo e non è facendo sterile campanilismo che si affronta un tema serio come il diritto alla salute di tutti i cittadini. Di tutti!”.




Lascia un commento