Al via la seconda edizione del concorso nazionale “E vola, vola, vola”



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Pescocanale – Dopo il successo del 2017, l’associazione “Pingaria” (composta da ragazzi under-30) ha deciso di rinnovare il forte accento sulla cultura e sulla valorizzazione delle tradizioni locali. Così, con il patrocinio del comune di Capistrello, è stata indetta la seconda edizione del concorso nazionale “E vola, vola, vola”.

Se lo scorso anno i partecipanti si sono affrontati a colpi di versi poetici, in lingua italiana e nei rispettivi dialetti, quest’anno alla gara di poesia si affianca un contest fotografico. Il campo della sfida si amplia, e il concorso sarà articolato in 3 sezioni:

1) poesia italiana a tema libero;

2) poesia dialettale a tema imposto;

3) contest fotografico.

Argomenti privilegiati della parte poetica saranno “i valori dell’anima, l’amore per le proprie origini, la rivalutazione del dialetto, degli usi e costumi del territorio”. In particolare, questa terza edizione della “Pingaria” sarà centrata sulla memoria delle tradizioni “in via di estinzione” (culinarie, religiose, folkloriche, etc.).

L’operato annuale dell’associazione “Pingaria” culmina infatti nell’evento omonimo, che mira a riportare in vita, almeno per una notte, la parte del “paese vecchio” di Pescocanale – oramai quasi del tutto abbandonata.

L’obiettivo è quello di combattere l’oblio, a cui troppo spesso vengono condannati molti piccoli centri dell’entroterra. Questa volta l’oblio è quello inevitabile della memoria orale, da affrontare attraverso un rifiorire di pratiche virtuose, culturali e intergenerazionali.

L’invio degli elaborati è possibile per posta, o anche per via telematica (all’indirizzo di posta elettronica evolavolavola@gmail.com ). La premiazione avrà luogo durante la terza edizione della festa della “Pingaria”: l’11 agosto, presso Pescocanale. Per ulteriori specifiche rinviamo al bando del concorso, disponibile sulla pagina Facebook dell’associazione

(https://www.facebook.com/pingaria/posts/1772170169509504)

[better-wp-embedder width=”100%” height=”500px” download=”all” download-text=”” attachment_id=”250021″ /]




Lascia un commento