Al teatro dei Marsi il famoso pianista russo Alexander Kobrin



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Penultimo appuntamento con la stagione musicale al Teatro dei Marsi. Giovedì 7 marzo, a partire
dalle 21.00, sarà il famoso pianista russo Alexander Kobrin a calcare il palcoscenico marsicano.

Un evento storico per la città di Avezzano che ospiterà uno tra i musicisti più autorevoli e apprezzati al mondo, capace di mettere d’accordo critici del settore, colleghi e accademici tutti circa la sua straordinaria e innata classe.
L’artista, nato a Mosca nel 1980, ha intrapreso lo studio del pianoforte all’età di cinque anni presso la
celebre scuola speciale di musica Gnessin, perfezionandosi successivamente al Conservatorio Tchaikovsky
con eminenti docenti quali Tatiana Zelikman e Lev Naumov.

Definito dalla BBC il “Van Cliburn dei nostri tempi” si colloca fra gli interpreti di primissimo piano oggi nel
mondo. Il New York Times lo ritiene una preziosissima guida alle visioni ultraterrene e spirituali della musica
di Schumann.

Pochissimi pianisti al mondo possono vantare un palmarès di questa natura. Kobrin è ospite fisso delle più prestigiose orchestre filarmoniche europee ed americane,, collaborando con direttori quali Michail Pletnev, Vassily Petrenko, Yuri Bashmet, Mark Elder, Mikhail Jurowsky, James Conlon, Claus Peter Flor, Alexander Lazarev. Svolge attività didattica all’accademia Gnessin di Mosca, alla Columbus State University negli USA e alla Steinhardt School dell’università di New York
Per l’occasione, e con l’intento di avvicinare sempre più giovani alla musica classica, Harmonia Novissima
ha deciso di mettere a disposizione uno stock di biglietti a prezzi convenzionanti con gli studenti delle
scuole di musica, di danza e dei conservatori (biglietti a 3 euro) e con gli under 25 (biglietti a 10 euro).
Alexander Kobrin – teatro dei Marsi, Avezzano – giovedì 7 marzo, ore 21.00