Al Polo Logistico di Avezzano consegna di mezzi e materiali per la Protezione Civile


Avezzano – Presso il Polo Logistico di Avezzano si è svolta la cerimonia di consegna di mezzi e materiali (73 pick up, moduli aib, idrovore, dpi) in comodato d’uso gratuito a circa 65 Organizzazioni di volontariato di protezione civile. Presenti: Marco Marsilio, Presidente della Regione Abruzzo; Mons. Pietro Santoro, Vescovo dei Marsi; l’ingegnere Silvio Liberatore, dirigente del servizio emergenza di Protezione Civile; Maria Teresa Letta, Presidente onoraria della Croce Rossa Italiana e Gabriele Perfetti, Presidente Croce Rossa Italiana Comitato Regione Abruzzo.

Liberatore ha riassunto le emergenze a cui la Protezione Civile ha dovuto far fronte negli ultimi anni, soffermandosi sulla recente pandemia da Covid-19. “È una assegnazione puramente meritocratica, chi prende il mezzo se lo è meritato. Questi mezzi hanno valore economico ma soprattutto valore simbolico perché premiano il valore di chi lavora per la protezione civile” dice Liberatore. A seguire l’intervento di Maria Teresa Letta che ringrazia tutti i volontari di Croce Rossa e Protezione Civile per quello che hanno saputo fare in passato e adesso, con l’emergenza legata alla diffusione del Coronavirus.

Anche Gabriele Perfetti, dal canto suo, si sente di ringraziare i volontari che hanno lavorato con solerzia durante gli ultimi mesi e sollecita tutti a continuare a formarsi e a essere curiosi. “Perché chi è qui si mette quotidianamente in discussione“. A seguire l’intervento del Presidente della Regione, Marco Marsilio, che ha ringraziato i presenti, la Croce Rossa e la Protezione Civile a cui ha augurato buon lavoro in vista della stagione antincendio che sta per iniziare. “La solidarietà arriva dove non arriva la burocrazia e le forza ufficiali, quindi questa enorme economia che nasce dall’atto del dono di sé: elemento più prezioso che possiamo coltivare“. E ha ricordato che presto, in Abruzzo, verrà inaugurato un corso universitario di formazione di ingegneria di Protezione Civile, primo in Italia.

Infine le parole di Monsignor Pietro Santoro che, dopo ricevuto un crest dalle mani del Presidente Marsilio, ha augurato buon lavoro ai presenti affinché operino per il bene comune. “Il Papa ci ha chiesto di pregare per chi ci governa“. Il Vescovo ha espresso la sua gratitudine sincera per i volontari della Protezione Civile e delle Croce Rossa per la “loro liturgia quotidiana della presenza“. Poi la benedizione conclusiva che Mons. Santoro ha impartito a tutti.

 


Invito alla lettura

Ultim'ora

Tutto pronto a Civitella Roveto per la Notte Bianca

Civitella Roveto – Tutto pronto a Civitella Roveto per l’attesissima Notte Bianca in programma per domani, mercoledì 10 agosto. Tanti gli eventi in programma che animeranno il paese a partire ...


Arte, musica e preghiera domani nel castello di Ortucchio

Ortucchio – La Pastorale del turismo dello sport e del tempo libero della diocesi, guidata dal direttore padre Riziero Cerchi, aderisce all’iniziativa della Cei «Ora ...

Arriva dalla Cina l’allarme per un nuovo virus: “mortalità al 70%, attacca fegato e reni”

Arriva dalla Cina l’allarme per un nuovo virus che per il momento ha infettato 35 persone in Cina, in particolare nelle province di Shandong e ...

La vita, le lotte e gli ideali di Romolo Liberale protagonisti dello spazio culturale a Luco dei Marsi

Luco dei Marsi – Voci, memorie, episodi di vita vissuta e condivisa che, attraverso lo sguardo diretto e l’esperienza personale dei narratori, tratteggiano la figura ...

L’attrice Giuliana De Sio stasera in scena a Celano con lo spettacolo “Favolosa”

Celano – Il teatro di Giuliana De Sio e la comicità di Sergio Sgrilli per il quarto appuntamento della seconda edizione del «Festival Adarte»: alle ...