Al Castello Orsini di Avezzano presentazione del libro “Dalle antichità Marsicane all’archeologia della Marsica”



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano – Mercoledì 9 settembre 2020, alle ore 17.30, presso il Castello Orsini-Colonna di Avezzano, viene presentato il libro “Dalle antichità Marsicane all’archeologia della Marsica” di Emanuela Ceccaroni, funzionaria archeologa presso la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio dell’Abruzzo, edito da Edizioni Kirke. L’evento è organizzato in collaborazione con la Pro-Loco di Avezzano e con l’Archeoclub Marsica. La presentazione è a cura della professoressa Laura Saladino, presidente dell’Archeoclub Marsica.

Lo sviluppo di un’archeologia della Marsica, decantata dalle molteplici suggestioni derivanti dal racconto delle antichità marsicane, è un percorso ancora in atto, al quale il testo di don Andrea Di PietroSulle principali antichità marsicane” (1869), riproposto in appendice al libro, ha fornito un ulteriore contributo lungo il cammino della ricostruzione della lunga storia di questo territorio e di coloro che vi abitarono nel corso dei millenni. Il commento ai cinque paragrafi, nei quali Di Pietro ha suddiviso la sua pubblicazione, è divenuto lo spunto per alcune riflessioni su luoghi e temi che continuano ad affascinare studiosi e appassionati, mentre impegnano gli archeologi nella loro quotidiana attività in un territorio particolarmente proficuo, nel quale le azioni di tutela e di ricerca offrono molteplici occasioni per approfondire, aggiornare e acquisire nuove informazioni che il sottosuolo ancora conserva e generosamente restituisce.