Aiuti a favore di aziende agricole e PMI colpite dalla crisi Covid-19: domande entro il 12 maggio



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Abruzzo – Con Determinazione Dirigenziale n° DPD018/107 del 23/04/2021 è stato approvato il secondo BANDO della misura M21 – per la concessione degli aiuti a favore di aziende agricole e PMI colpite dalla crisi COVID -19.

Il sostegno è concesso alle aziende agricole, alle PMI di trasformazione attive nei settori olivicolo, vitivinicolo, orticolo e lattiero caseario nonché alle aziende agricole che esercitano attività agrituristica, di agricoltura sociale o di fattoria didattica. L’aiuto è è finalizzato a fornire liquidità alle imprese per dare continuità alle attività aziendali, tramite l’erogazione di una somma forfettaria “una tantum”.

Per usufruire del beneficio le aziende devono dimostrare di aver subito, nell’anno 2020, una riduzione di fatturato pari o superiore al 30% rispetto al fatturato dell’anno 2019. Le risorse disponibili ammontano a 7.462.385 euro. Le domande vanno compilate e trasmesse esclusivamente per via telematica utilizzando il Sistema Informativo Agricolo nazionale (SIAN) entro il 12 maggio 2021.

Fonte: Regione Abruzzo