Aielli, Alpini e Avis insieme per i terremotati del Centro Italia



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Aielli. In occasione della fiaccolata della Pace che si è svolta ad Aielli il 30 gennaio, il gruppo Alpini e l’Avis di Aielli hanno consegnato al dottor Paolo Manfreda, responsabile dei Psicologi Marsicani, l’assegno di 5.000 euro che sono i fondi raccolti in occasione del terremoto che ha colpito il Centro italia.
Il gruppo alpini di Aielli insieme alla locale sezione dell’Avis hanno deciso di finanziare il progetto dell’associazione Medici Psicologi d’Abruzzo chiamato “Non lasciamoli soli”.
Il progetto istituisce cinque borse lavoro per giovani medici Psicologi da inviare alle zone terremotate del Centro Italia a sostegno delle popolazioni colpite.
Il giorno 30 ottobre è stata fatto alla palestra comunale di Aielli un pranzo di solidarietà che ha visto la presenza di oltre 200 persone e la partecipazione anche del vescovo dei Marsi, monsignor Pietro Santoro.
L’iniziativa ha avuto il patrocinio dell’amministrazione comunale di Aielli e ha visto la partecipazione anche del istituto onnicomprensivo di Pescina i cui alunni hanno fatto dei lavori che sono stati venduti e il ricavato fa parte anche della somma versata.
Il gruppo alpini e l’Avis Aielli hanno ringraziato tutti coloro che hanno reso possibile raggiungere questo grande risultato per la Comunità.




Lascia un commento