Neve e ghiaccio portano gli animali selvatici in paese, massima allerta per gli allevatori


Ortucchio. Animali selvatici affamati, che scendono in paese e che uccidono galline e pecore. Gli allevatori si “adeguano” e chiedono risarcimenti al Parco.

Il gelo dell’inverno, anche nelle montagne marsicane, rende difficile agli animali sfamarsi e così sempre più spesso i paesi vedono “l’incursione” di qualche orso ma anche dei lupi.

L’ultimo episodio si è verificato a Ortucchio, dove un orso è arrivato fino allo stazzo di un allevatore del posto.

“L’altro giorno, come ogni mattina, io e mio padre siamo arrivati alla stalla per controllare le pecore che abbiamo da circa dieci anni”, racconta Sandro Di Salvatore, “stavolta ci siamo trovati di fronte a una scena straziante. Da come ha agito si tratta presumibilmente di un orso”; va avanti, “l’animale ha afferrato e mangiato una pecora incinta, ne ha ferita un’altra e poi si è dileguato. Tutto intorno, infatti, c’è il verde.”

Di fronte all’animale dilaniato, i due allevatori hanno allertato una guardia del Parco per verificare i danni. L’animale, infatti, ha divelto la copertura dello stazzo.

“Ringraziamo le guardie del Parco e gli agenti della Forestale che sono prontamente intervenuti sul posto, offrendoci il loro supporto”, conclude Di Salvatore.

Le guardie parco e i Forestali, questi ultimi da qualche giorno confluiti nei carabinieri, hanno aiutato la famiglia Di Salvatore ha redigere un documento in cui vengono dichiarati i danni.

Gli allevatori Di Salvatore non ce l’hanno con l’orso, naturalmente. Evidentemente anche lui deve mangiare, come altri animali selvatici che poco trovano in montagna oramai.

 

[vc_row][vc_column][td_block_11 custom_title=”Leggi anche” post_ids=” 174195, 174797″][/vc_column][/vc_row]


Invito alla lettura

Ultim'ora

L’addio a Marlon, “dal cielo continuerà ad infondere forza e coraggio”

Trasacco – Incredulità e lacrime. È il giorno del dolore a Trasacco dove, nella chiesa dei Santi Cesidio e Rufino, sono stati celebrati i funerali di Marlon Catalano, il 25enne ...


Paura per 40 scout sorpresi in montagna da una grandinata, vengono recuperati da 5 squadre dei Vigili del fuoco di Avezzano

Villavallelonga – Un gruppo di quaranta scout, ragazzi di età compresa tra i 12 e 16 anni, provenienti da Triggiano in provincia di Bari, sono ...

Coldiretti, stop pesce fresco, dal 16 agosto scatta il fermo pesca in Abruzzo

Intanto prezzi di vendita in aumento al dettaglio

Presentazione del romanzo  “Chissà dov’era casa mia” di  Cesira Sinibaldi 

Il 12 agosto, alle ore 18,00, presso la sala delle  conferenze del Centro Culturale “Moretti” di Gioia  dei Marsi (Aq) si terrà la Presentazione del ...



Lascia un commento