Ai domiciliari l’ex sindaco di Pereto per spaccio di droga



Avezzano – L’ex sindaco di Pereto, Bruno Ranati, di 40 anni, è stato arrestato dagli agenti della Guardia di Finanza di Avezzano con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’arresto in flagranza è avvenuto mentre l’ex sindaco si trovava a Carsoli in macchina.
Nel corso dell’operazione, eseguita dagli agenti del Nucleo mobile della Compagnia di Avezzano, coordinati dal capitano Alessio Grillo, si è proceduto alla perquisizione dell’abitazione del quarantenne che ha portato al rinvenimento di circa trenta dosi di sostanze stupefacenti miste.

Ranati ora  ai domiciliari è in attesa della convalida d’arresto che si terrà nei prossimi giorni ed è difeso dall’avvocato del foro di Avezzano Gino Bellisari.




Leggi anche

Lascia un commento