Aggressione Avezzano, domani udienza convalida arresto del secondo magrebino



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano – Si terrà domani mattina l’udienza di convalida dell’arresto di Yassine Ghettas, 30 anni, il magrebino che, lunedì sera, inseguito da un gruppo di ragazzi con spranghe e bastoni, si era rifugiato nella caserma dei carabinieri. Insieme a Sofiane El Hou, 26 anni, arrestato nella tarda mattinata di domenica 21 giugno, è accusato dell’aggressione e della rapina, avvenuta la notte tra sabato e domenica nel centro cittadino, ai danni di alcuni minori.

Secondo la ricostruzione fatta dagli inquirenti, lo straniero, dopo aver ricevuto il rifiuto di una sigaretta da parte di un giovane italiano, che si trovava in compagnia di altri ragazzi, per la maggior parte minorenni, lo ha rincorso, insieme ad altri due connazionali, con il chiaro intento di impadronirsi degli oggetti di valore in loro possesso. Una volta raggiunto il gruppo, dopo aver colpito alla testa con una bottiglia uno dei giovani, ha ferito alla spalla con un coltello un altro ragazzo, sottraendogli il cellulare ed il portafoglio.



Redazione Contenuti

Ad Avezzano torna la favola invernale di “Magie Di Natale”, eventi, mercatino natalizio, pista di pattinaggio e molte altro per il natale marsicano

Avezzano – Le vetrine dei negozi sono già addobbate a festa, i piazzali dei centri commerciali illuminati da migliaia di decori scintillanti.  Ad arricchire l’atmosfera dell’evento che più di ogni altro ha il sapore delle festività, dopo il forzato stop dovuto alla pandemia, torna MAGIE DI NATALE, l’atteso appuntamento del 2021. Organizzato dal Comune di