Ad Avezzano e Celano mobilitazione di “Cambiamo”, gli organizzatori: “abbiamo registrato una grande risposta da parte dei cittadini”



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano – Con due iniziative, sabato ad Avezzano e domenica a Celano, anche la Marsica ha partecipato alla due giorni di mobilitazione promossa in tutta Italia da “Cambiamo”, il partito guidato da Giovanni Toti che vede fra i suoi vertici, come responsabile nazionale enti locali, il senatore Gaetano Quagliariello.

Nonostante il periodo non facile abbiamo registrato una grande risposta da parte dei cittadini – commentano gli organizzatori -, a dimostrazione che spesso il distacco delle persone dalla politica non è dettato dalla carenza di domanda ma dall’inadeguatezza dell’offerta. E la buona politica può fare la differenza”.

Ad animare il banchetto di Avezzano, insieme ai quadri, agli amministratori, ai militanti marsicani di “Cambiamo” e alla locale responsabile femminile Angela Salucci, è stato Matteo Di Genova, fresco di nomina a coordinatore abruzzese dei giovani del partito.

La mobilitazione di questo fine settimana – afferma Di Genova – ha dimostrato che ‘Cambiamo’ è in grado di essere una forza giovane e al tempo stesso portatrice di buon senso e di proposte concrete frutto dell’esperienza di chi lavora sul campo”.

Ottimo risultato anche a Celano, come conferma il referente cittadino Luigi Ciaccia: “In un momento così particolare per la nostra comunità abbiamo ritenuto doppiamente doveroso dare un segnale di presenza. La risposta dei cittadini è stata incoraggiante”.

Comunicato stampa Cambiamo