Acquisito dal Ministero il “Discobolo” del Liceo Artistico Bellisario



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Il “Discobolo” fa ancora parlare di sé. L’opera – che ha partecipato alla I^ Biennale dei Licei Artistici 2016 e fu individuata, tra le 80 presentate, per essere esposta, insieme con altre 30 opere, presso il Ministero dell’Istruzione – è stata definitivamente acquisita dal Ministero per la collezione permanente del Palazzo dell’Istruzione in Viale Trastevere, unitamente ad altri 17 lavori provenienti da diversi Licei Artistici d’Italia.

L’opera fu progettata nell’anno scolastico 2015/2016 dalla classe 4B sotto la guida del prof. Elio Riocci e realizzata dalla classe 3B sotto la guida della prof.ssa Stefania Ferella, presso i laboratori metalli del Liceo Artistico “Vincenzo Bellisario” di Avezzano ed ha già fatto bella mostra di sé all’interno del Palazzo, collocata proprio dinanzi all’ingresso dell’ufficio del Ministro.

“Ancora un successo per il Liceo Bellisario” – ha commentato la dirigente scolastica prof.ssa Annamaria Fracassi – “che è motivo di orgoglio per tutti noi e anche per l’Ufficio Scolastico provinciale e regionale, se si considera che la nostra è l’unica opera abruzzese presente nella collezione”.

Sicuro è una grandissima soddisfazione per i docenti e gli studenti che tenacemente perseguono un’arte – quella della lavorazione dei metalli – che impegnativa e faticosa esalta un materiale “povero”, il ferro, che mani sapienti piegano e forgiano dando vita a qualcosa di unico e irrepetibile.




Lascia un commento