Accusato di aver picchiato il comandante dei vigili, misura cautelare per un giovane di Celano



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Celano. Si terrà oggi, davanti al gip Maria Proia, l’interrogatorio di garanzia per un giovane di Celano accusato di aver picchiato il comandante della polizia locale i Celano, Giuseppe Fegatilli.

Venerdì al giovane è stata notificata la misura cautelare dell’obbligo di dimora con divieto di uscire dall’abitazione nelle ore notturne.

La vicenda risale al maggio 2016, quando l’indagato andò al Comune di Celano per chiedere spiegazioni circa un provvedimento che era stato emesso dall’ente comunale già da qualche mese per la sospensione della sua attività lavorativa.

Il ragazzo è un idraulico.

L'avvocato Mario Del Pretaro
L’avvocato Mario Del Pretaro

La situazione degenerò tanto che ora vengono contestati al giovane i reati di minaccia a pubblico ufficiale, resistenza a pubblico ufficiale e le lesioni ai danni del comandante della polizia locale, al quale furono fatte delle contusioni sul volto.

Il giovane di Celano, difeso dall’avvocato Mario Del Pretaro, sostiene la sua estraneità ai fatti e l’infondatezza delle accuse e oggi sarà ascoltato dal gip.




Lascia un commento