lunedì, 12 , Aprile
spot_img

Prima pagina

Abbandono rifiuti a Castellafiume, la Segen minaccia di sospendere il servizio

Castellafiume – La segnalazione arriva direttamente dall’amministrazione comunale di Castellafiume, che attraverso un post denuncia la presenza di rifiuti ingombranti nella eco-piazzola mobile del Bocciodromo, ridotta a “una discarica a cielo aperto”.

Come sottolineato dallo stesso comune di Castellafiume infatti, i rifiuti ingombranti vanno conferiti nei giorni e negli orari stabiliti alla presenza degli operatori, tanto che a causa di tale situazione la Segen Spa ha minacciato di sospendere il servizio, dopo aver trovato taniche di plastica, buste di immondizia varia indifferenziata e perfino rifiuti speciali come guaine, calcinacci e inerti frutto di lavori edili.

Purtroppo però l’abbandono indisciplinato di rifiuti non riguarda solo il bocciodromo, infatti all’episodio di qualche tempo fa dell’abbandono di scarti di carne davanti al cancello del cimitero di Castellafiume, si aggiunge questa volta l’abbandono di cassette, taniche di plastica e buste di immondizia varia, così come nella zona del campo sportivo.
“Vi ricordiamo che i costi per ripulire il paese dai rifiuti sono a carico delle casse comunali e dunque di noi cittadini”, aggiunge il comune di Castellafiume, che prosegue: “Mantenere il decoro urbano è una dimostrazione di civiltà che evidentemente a qualcuno è venuta a mancare. E allora facciamo appello ai cittadini affinché segnalino questi illeciti al Comune o alle autorità competenti! Visto che abbandonare i rifiuti è reato! Ora basta sporcare Castellafiume!”.

 

- Advertisement -

Promo Box



segnalate

TERRE MARSICANE VIDEO