Home Attualità 8 agricoltori sorpresi dai carabinieri ad irrigare nel Fucino con le motopompe nonostante i divieti

8 agricoltori sorpresi dai carabinieri ad irrigare nel Fucino con le motopompe nonostante i divieti

A+A-
Reset

Marsica – All’indomani delle ordinanze emesse dai sindaci dei comuni marsicani, che regolamentano l’irrigazione delle colture nella conca del Fucino, sono partiti i controlli dei carabinieri dell’Arma territoriale e forestale, anche dopo le esortazioni fatte dal prefetto dell’Aquila, volte al rispetto delle regole fissate in materia. Le pattuglie impegnate hanno riscontrato le prime violazioni.

All’alba di questa mattina, i militari del nucleo carabinieri forestale di Collelongo, alle dirette dipendenze del comando gruppo dell’Aquila, hanno avviato 8 accertamenti nei confronti di altrettanti agricoltori sorpresi a irrigare con le motopompe contravvenendo alle ordinanze provenienti dai comuni di Avezzano, Luco e Trasacco. Ai trasgressori saranno comminate le previste sanzioni pecuniarie di tipo amministrativo. Non si escludono provvedimenti sanzionatori di natura penale (inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità).

Nei prossimi giorni, i controlli saranno ancora più stringenti, specie durante l’arco delle ore serali e notturne.

necrologi marsica

Giuseppe Angelini

Casa Funeraria Rossi

Casa Funeraria Longo - servizi funebri

Ultim'ora