28 anni di forza e coraggio, la storia di Desirèe: “Tre interventi al cuore, vista persa ad un occhio, ma non mi sono mai arresa”



Celano – Un’intervista intensa, ricca di sofferenza, dolore ma anche di speranza e forza di volontà: abbiamo raccontato la storia di Desirèe Catenacci, giovane 28enne di Celano, che dalle difficoltà della vita ha saputo trarre solo il meglio, trasformando le cicatrici in coraggio.

Tre interventi al cuore, il primo a solo 1 mese di vita, un tumore che le ha fatto perdere completamente la vista ad un occhio, tante salite e poche discese nella giovanissima vita di Desirèe: “Ho affrontato tutto ciò con dignità, senza mai perdere la speranza. Oggi sto bene e la vita mi ha regalato due splendidi figli”, ci racconta la ragazza.

“Mi piacerebbe infondere speranza in tutti coloro che si trovano a vivere una situazione simile. La forza è dentro di noi, la malattia non può nulla contro la voglia sfrenata di vivere”, conclude Desirèe, con gli occhi emozionati di chi sa bene cosa significa lottare, fin da bambini.

Reporter Manuel Conti



Leggi anche