Vittoria in rimonta per l’Avezzano contro il Montesilvano e primato in classifica: biancoverdi da record



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

La dodicesima giornata di Eccellenza abruzzese premia i biancoverdi di mister Torti che, sotto di due gol nella prima frazione di gara, riescono nel secondo tempo a ribaltare il match ai danni del Montesilvano e a portare a casa una vittoria fondamentale, vincendo per 3 a 2.

3 punti quelli conquistati oggi ai danni del Montesilvano che sottolineano e confermano la solidità di un gruppo che riesce sempre, in un modo o nell’altro, a reagire e a portare a casa la vittoria: non è la prima volta, infatti, che l’Avezzano vince o pareggia in rimonta, sempre nella seconda frazione di gioco, come se nei primi 45 minuti pensassero più a studiare l’avversario per comprendere bene come attaccare dopo.

L’Avezzano nella prima frazione di gioco crea molto ma non riesce a finalizzare sotto porta. Il Mlntesilvano ne approfittano e, prima con Daka, poi con Maloku, si porta in vantaggio di due gol.

Al rientro in campo Avezzano più offensivo va in gol prima con Dos Santos, che accorcia le distanze, trovando poi il pari al 30′ del secondo tempo con la rete di Besana. Un giro di lancette ed è ancora il brasiliano a centrare la porta, regalando un 3 a 2 tanto inaspettato quanto sognato.

L‘avezzano, complice il pari tra L’Aquila e Giulianova, si porta a quota 28 punti, confermandosi in solitaria la prima della classe.
Unica compagine che a 12 giornate vanta il record di imbattibilità, con Dos Santos irrefrenabile capocannoniere con all’attivo 15 reti.




Leggi anche