sabato, 17 , Aprile
spot_img

Prima pagina

Vittime del palpeggiatore seriale: “Toccata e fuga con bicicletta nera e giubbetto maculato”

Avezzano – Gli uomini del commissariato di Polizia di Avezzano hanno eseguito, nella giornata di ieri, un’ordinanza applicativa di misura cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Avezzano, Daria Lombardi, su richiesta del PM Maurizio Maria Cerrato, nei confronti di O.M., 23 anni, accusato di violenza sessuale.

Secondo l’accusa, l’uomo, in sella ad una bicicletta nera e con un abbigliamento sempre simile, in modo particolare con un giubbetto maculato, si avvicinava alle donne, mentre camminavano o facevano jogging, e toccava loro il sedere. Nei suoi confronti, l’autorità giudiziaria ha adottato la misura cautelare dell’obbligo di dimora ad Avezzano e del divieto di uscire nelle ore notturne con obbligo di firma.

Le indagini sono state avviate il 16 dicembre 2020 dalla denuncia contro ignoti presentata da una ragazza.

La giovane aveva riferito di trovarsi a fare jogging nella Pineta quando era stata raggiunta alle spalle da un uomo in bicicletta che “in maniera repentina ed imprevedibile, le palpava violentemente i glutei”. Poi, lo scorso 4 febbraio, un’altra donna, mentre percorreva a piedi il marciapiede di via Marconi, in direzione Piazza della Repubblica, era stata colpita con una violenta pacca sul sedere.

L’ultimo episodio è stato denunciato il 1 marzo.

La donna ha raccontato agli uomini del commissariato di Avezzano che “mentre correva lungo la strada che conduceva al santuario della madonna di Pietraquaria, aveva incrociato un giovane in bicicletta che scendeva. Questi aveva invertito il senso di marcia ed aveva iniziato a seguirla. L’uomo l’aveva poi raggiunta e, sorpassandola sulla destra, le aveva palpato i glutei, con la mano sinistra, con forza ed insistenza per poi allontanarsi”.

Anche grazie all’ausilio delle immagini delle telecamere presenti in città, si sono riusciti a rilevare fotogrammi dell’uomo, difeso dall’avvocato Mario Del Pretaro, che è stato riconosciuto dalle vittime con assoluta certezza.

- Advertisement -

Promo Box



segnalate

TERRE MARSICANE VIDEO