Vandalizzato il faro che illumina la statua di Sant’Antonio



Capistrello – Era stato rubato e così, solo qualche giorno fa, ne era stato installato uno nuovo. Ma, a distanza di qualche ora, alcuni ragazzi lo hanno rotto. E’ quanto accaduto al faro che illumina la statua di Sant’Antonio in via Cava Bonanni, a Capistrello.

La denuncia è arrivata via social dal presidente della Confraternita di Sant’Antonio, Aldo Pizzi. Lui stesso, nel 2017, aveva voluto donare ai suoi concittadini questo luogo di culto immerso nel verde e dal quale si può godere di uno spettacolo mozzafiato su tutto il paese.

“Oggi – ha scritto Pizzi lo scorso 5 giugno – abbiamo provveduto a riattivare il faro che illumina la statua di Sant’Antonio perché quello che c’era era stato rubato. Ebbene, questa sera, dei ragazzi lo hanno rotto nuovamente. La colpa è loro o dei genitori che non riescono ad insegnare cosa sia l’educazione?”