Vandali in azione e degrado su Piazza Bruno Corbi, comportamenti incivili che si susseguono da anni



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano – Ormai in molti conoscono quello accade in Piazza Bruno Corbi soprattutto il sabato sera.

Sovente, infatti, i frequentatori del luogo sono soliti, dopo aver bevuto, abbandonare bottiglie di birra e ogni altro genere di rifiuto ovunque. Un gran numero di bottiglie di vetro è stato rinvenuto spesso addirittura sui giochi per bambini. I giochi in questione, già in passato brutalmente imbrattati con scritte vandaliche, ora, giacciono parzialmente divelti e pericolanti, tanto da essere stati transennati dal Comune di Avezzano circa 3 mesi fa.

Inoltre, i ragazzi con scarso senso civico che frequentano la Piazza si divertono spesso anche a spostare le panchine e a posizionarle vicine per poter stare seduti e indisturbati l’uno di fronte all’altro. Naturalmente, senza curarsi minimamente di rimetterle a posto quando lasciano la Piazza.

La presenza delle stesse scritte vandaliche da anni, le panchine lasciate fuori posto, i giochi transennati ormai da quasi 3 mesi e l’immondizia sempre abbandonata a terra farebbe quasi pensare che si sia rinunciato a riparare i danni che tanto si verificherebbero nuovamente.

Data la recidività di questi comportamenti, non sarebbe forse il caso di installare delle telecamere di videosorveglianza? A chiederselo sono soprattutto i residenti e i proprietari di attività commerciali nella zona, i quali, in passato, hanno subito perfino danni alle vetrine dei propri negozi.

 



Marianetti MED

VOUCHER REGALO DI MEDICINA ESTETICA: IL NATALE DI MARIANETTIMED

L’angolo del Beauty – Bellezza VOUCHER REGALO DI MEDICINA ESTETICA: IL NATALE DI MARIANETTIMED I soliti vestiti? Anche no, grazie. Quest’anno regala (o regalati) bellezza con i gift voucher di Medicina estetica. Quest’anno invece dei soliti regali, metti sotto l’albero una pelle più bella, giovane e luminosa grazie ai “buoni regalo” di MarianettiMED, la clinica