Home Attualità Vallelongabike pronta per il XXI Tour Bike della Transumanza: un viaggio storico sui cammini degli avi pastori

Vallelongabike pronta per il XXI Tour Bike della Transumanza: un viaggio storico sui cammini degli avi pastori

A+A-
Reset

Villavallelonga – Anche quest’anno la macchina organizzatrice della Vallelongabike ha lavorato a pieno regime per organizzare il XXI Tour Bike della Transumanza- sul cammino degli avi pastori, che si svolgerà dal 20 al 23 Giugno 2024.
È tutto pronto Hotel, Pullman, percorso, macchine al seguito e soprattutto loro, i partecipanti bikers iscritti al Tour che ad oggi sono circa 60 provenienti da varie parti d’Italia, tra cui 4 donne che si apprestano a vivere questa esperienza sportiva, culturale e umana che resterà impressa per sempre nella loro memoria.

Il Tour Bike della transumanza è un’escursione organizzata di 4 giorni in mountain bike sulle vie della transumanza, lo spostamento stagionale che i pastori abruzzesi compivano dall’Abruzzo al Tavoliere di Puglia per portare a svernare le greggi. Il bike tour si propone di ripercorrere in bicicletta il cammino, che i pastori percorrevano a piedi, animati, oltre che dallo spirito sportivo, anche dalla volontà di rivivere i paesaggi, le fatiche, le sensazioni, le emozioni, lo spirito di solidarietà dei nostri avi, per sentirci un po’ “cò i nostri pastori”.
Il Tour parte da Orta Nova in provincia di Foggia e arriva a Villavallelonga in provincia di L’Aquila in rievocazione di un antico gemellaggio pastorale fra le due città. Il percorso, per un totale di circa 320 km, segue per buona parte quello che resta del Regio Tratturo Lucera-Castel di Sangro e del Celano-Foggia, autentiche “autostrade erbose” seguite dai pastori. Il percorso alterna tratti di sterrato con tratti asfaltati e permette di godere di panorami mozzafiato: dai terreni pianeggianti del Tavoliere delle Puglie, alle verdi colline molisane costellate di pittoreschi borghi, fino alle montagne “dolomitiche” del Parco Nazionale D’Abruzzo.

Il Tour Bike, per il valore sportivo, ma anche storico-culturale, naturalistico, religioso e promozionale della montagna, gode di numerosi patrocini di enti pubblici ed istituzioni private, tra i quali: l’Assessorato allo Sport della Regione Abruzzo e la Fondazione della Cassa di Risparmio della Provincia dell’Aquila. Le quattro tappe sono affrontate ad un’andatura da cicloturista lasciando il tempo per riposarsi o fermarsi a godersi il panorama, ma rappresentano anche una sfida sportiva che mette alla prova la resistenza, ed in alcuni tratti anche la tecnica, dei migliori biker. Con tappe che arrivano a distanze di 100 km, tempi di percorrenza di 11 ore e ascese intorno ai 2.500 metri di dislivello, il tour non può certo essere definito una passeggiata, ma un’impresa per molti sì! Il tour vuole essere e andrebbe vissuto come un’avventura in mtb, pronti ad incontrare imprevisti (caldo, maltempo, rotture, crampi, etc., ma non vi spaventate, è garantita un’assistenza puntuale ed efficiente da parte degli accompagnatori) e ad aiutare il nostro compagno di viaggio se ha difficoltà di qualsiasi genere, poi le tante ore passate insieme sia sulla bici che nei momenti di relax permettono di fare la conoscenza e stringere amicizie con persone che condividono le nostre stesse sane passioni.

Domenica 23 Giugno, intorno alle h. 17,00, all’arrivo a Villavallelonga in Piazza IV Novembre, accolti da una folla festante e dal saluto dell’Assessore allo Sport della Regione Abruzzo, Mario Quaglieri, i ciclisti degusteranno una squisita “cena del pastore” con varie degustazioni tipiche del tempo; alla cena possono partecipare tutti su prenotazione alla locale Pro Loco; non mancheranno canti e musiche della tradizione pastorale abruzzese eseguite dal gruppo folcloristico “Terra Nostra”.

necrologi marsica

Giovanni Di Felice

Casa Funeraria Rossi

Casa Funeraria Rossi

Ultim'ora