Università, torna a L’Aquila la specializzazione in Oftalmologia



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

L’Aquila – Dal mese di novembre sarà di nuovo attiva nell’ateneo aquilano la scuola di specializzazione in Oftalmologia, che formerà i nuovi specialisti oculisti.

Una buona notizia che si affianca al raddoppio dei posti disponibili nel corso di laurea in Ortottica e all’attivazione del Master in Neuro oftalmologia, unico in Italia: completando una offerta formativa a tutto campo per i professionisti che operano  per la tutela  della vista.

«Questo è il risultato dell’impegno profuso da tutto il personale docente e dalle risorse messe in campo  dall’ università degli studi dell’Aquila e dall’Azienda sanitaria locale», dice  Marco Ciancaglini, ordinario di Malattie dell’apparato visivo e responsabile della Oculistica universitaria all’Aquila. «Il settore della formazione medica è altamente competitivo e richiede l’impiego di molte risorse in strutture cliniche , personale e risorse organizzative. Spero che questi  risultati positivi per l’ateneo e la città dell’Aquila possano servire anche a migliorare gli standard operativi e le dotazioni delle Unità operative oculistiche di riferimento».