Una nuova autoambulanza donata all’Associazione “Pronto intervento 16 Maggio 1982” in memoria della figlia Barbara Morgante



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Tagliacozzo – Una nuova autoambulanza è stata donata dai coniugi Antonio Morgante e Luciana Panella all’Associazione di Volontariato 16 Maggio 1982 in memoria della figlia Barbara, manca in giovane età qualche anno fa. Un veicolo di ultima generazione, dotato di tutti gli strumenti necessari per assistere anche i pazienti affetti da Covid19 e che sarà a supporto e a disposizione del punto di primo intervento dell’Ospedale Umberto I di Tagliacozzo.
La cerimonia di consegna del veicolo si è svolta nel pomeriggio del 15 dicembre, di fronte l’abitazione dei signori Morgante, con la benedizione del parroco Don Ennio Grossi e alla presenza del Vice Sindaco Anna Mastroddi, della Presidente del Consiglio, Alessia Rubeo e dell’Assessore Giuseppe Mastroddi il quale ha supportato i donatori per le questioni amministrative inerenti l’acquisto dell’auto medica.

Alla consegna ha partecipato anche la signora Sonia Papa, presidente dell’Associazione, gli autisti e il personale medico e paramedico.
Vivo compiacimento è stato espresso per l’iniziativa anche dal Sindaco Vincenzo Giovagnorio, fuori sede per gli impegni inerenti la candidatura alla presidenza della Provincia. “A nome dell’intera comunità di Tagliacozzo – ha dichiarato il Sindaco – ringrazio Antonio e Luciana per la generosità dimostrata nel voler donare un’auto ambulanza di ultima generazione con la quale, potranno essere soccorse le persone che ne avranno bisogno. Questo gesto testimonia la ricchezza di umanità e l’altruismo, nonché la nobiltà d’animo dei genitori di Barbara il cui ricordo vive in tutti noi con sentimenti di memore affetto”.




Leggi anche