WhatsApp Image 2024-02-24 at 18.58
Congratulazioni alla neo dottoressa Rossana Di Gianfrancesco: Laurea Magistrale in Scienze della Formazione Primaria e tanti sogni nel cassetto
ComuneDiGioiaDM
La maggioranza di Gioia replica ai Consiglieri di opposizione Emiliana Longo e Antonio De Ioris
festacarnevale
Una filastrocca della scrittrice dei Marsi Maria Assunta Oddi dedicata al carnevale
FB_IMG_1708788908148
Finisce con il furgone contro un'auto parcheggiata e fugge, appello per trovare il responsabile
FB_IMG_1708785537464
Nonno Tersilio compie 100 anni: grande festa in paese/Foto
Cerca
Close this search box.

“Una giornata particolare” al Teatro dei Marsi

Messa in scena la rivisitazione teatrale del grande capolavoro di Ettore Scola
Facebook
WhatsApp
Twitter
Email

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Gaetano Tarola
Gaetano Tarola
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Domenico Mascitelli
Domenico Mascitelli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Annamaria Aratari
Annamaria Aratari
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Narcisio Palozzi
Narcisio Palozzi
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Giuseppe Pacillo
Giuseppe Pacillo
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Letizia Ciccarelli
Letizia Ciccarelli
Vedi necrologio
|
|

Avezzano –  Si consiglia sempre di non leggere prima il libro e poi vedere il film, o prima vedere il film e poi il assistere al lavoro teatrale per evitare paragoni.  Ettore Scola con ”Una giornata particolare”,  interpretato magistralmente da Sophia Loren e Marcello Mastroianni,  ha firmato uno dei capolavori della cinematografia italiana impossibile da dimenticare. La trasposizione teatrale è stata messa in scena, al Teatro dei Marsi, per la regia di Nora Venturini,  interpretata da Giulio Scarpati e Valeria Solarino.

La storia si sviluppa in quella  storica data del 6 maggio del 1938, giorno della visita di Hitler a Roma.

Giulio Scarpati è Gabriele ex annunciatore dell’EIAR  in attesa di andare al confino perché omosessuale e Antonietta, interpretata da Valeria Solarino,  è la casalinga, ignorante in quanto semi analfabeta,  ridotta a fare la serva di marito, figli e regime.  Un incontro casuale di vicinato e Antonietta, grazie a Gabriele, incomincia a comprendere  quanto poco è apprezzata dai suoi familiari e ciò che viene sostenuto dal regime non sono tutte verità. Anche lui riesce a confessare alla donna, senza restrizioni, quasi come urlo, la propria omosessualità. Si sente accettato, stimato e Antonietta percepisce un’attrazione  verso quell’uomo così istruito e gentile; per la prima volta si sente considerata. Due persone diverse ma unite dalla loro discriminazione e solitudine.  Inevitabile tra loro la scintilla della complicità e dell’attrazione . Un rapporto sessuale firmato liberazione. Valeria Solarino, con un’eleganza scenica mal celata da un costume dimesso,  ha indubbiamente dato prova di una notevole interpretazione, castrata da un dialetto siciliano  che l’ha costretta a una forzatura, bloccandone, in parte, la dote di naturalezza e spontaneità. Giulio Scarpati, ha mostrato una diversa immagine di Gabriele, un uomo forse nella sua struttura molto delicato,  impostando il suo ruolo con una remissione alla tragedia del confino che lo aspettava, una remissione al definitivo addio al suo amante, una remissione anche a quell’insolito rapporto sessuale. L’apertura dello spettacolo è stata affidata alla proiezione delle immagini di repertorio dell’arrivo del fuhrer nella Capitale.  La scenografia, strutturata con sapienza su due livelli, rivela al pubblico i due appartamenti e in seguito, la scena sulla terrazza dove avviene la rivelazione di Gabriele e l’attrazione provata da Antonietta.   Ottimo lo studio delle luci  che, soprattutto nella scena finale,  ha creato momenti di emozione.

Applausi del pubblico.

PROMO BOX

WhatsApp Image 2024-02-24 at 18.58
ComuneDiGioiaDM
festacarnevale
FB_IMG_1708788908148
FB_IMG_1708785537464
IMG-20240224-WA0017
post_concorsi_oss-02-1024x576
intyervista
Il Bus dei Parchi farà sosta anche a Gioia dei Marsi, Sindaco Alfonsi: "Una bella opportunità per la nostra comunità che punta sul turismo"
ROTATORIE AVEZZANO (8)
robot chirurgico
sergio mattarella
IMG-20240224-WA0009
ezio
IMG-20240224-WA0014
sant
Open Space Pronto Soccorso dell'Ospedale di Avezzano, un paziente: "Ho trovato umanità e accoglienza, dovrebbe essere ampliato e potenziato"
Mario Quaglieri
Ospedale di Tagliacozzo, Comitato Civico: "Gli amministratori comunali non possono sostenere chi non ha mantenuto le promesse"
Natalia D'Angelo con i maestri Ennio e Calvino Cotturone
Storie di buona sanità dall'Ospedale di Avezzano: "Ringrazio i cardiologi e i medici del PS che hanno salvato la vita di mio marito"
Affido familiare, una scelta di cuore: domenica 25 Febbraio gazebo in 11 piazze d'Abruzzo
La Coppa Davis arriva a L'Aquila con il capitano della nazionale italiana di tennis: ingresso libero il 29 Febbraio e il 1° Marzo
Progetto Valle Roveto comunità cardioprotetta, più di 50 cittadini hanno scelto di partecipare

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Gaetano Tarola
Gaetano Tarola
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Domenico Mascitelli
Domenico Mascitelli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Annamaria Aratari
Annamaria Aratari
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Narcisio Palozzi
Narcisio Palozzi
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Giuseppe Pacillo
Giuseppe Pacillo
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Letizia Ciccarelli
Letizia Ciccarelli
Vedi necrologio

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Avezzano (AQ) n.9 del 12 novembre 2008 – Editore web solutions Alter Ego S.r.l.s. – Direttore responsabile Luigi Todisco.

TERRE MARSICANE È UN MARCHIO DI WEB SOLUTIONS ALTER EGO S.R.L.S.

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina