lunedì, 8 , Marzo
Un grande successo, la 53^ edizione della Mascherina d’Argento a Sulmona

Prima pagina

Un grande successo, la 53^ edizione della Mascherina d’Argento a Sulmona

Sulmona-Anche in digitale, la Mascherina d’argento miete consensi. A salire sul podio dell’attesa 53^ edizione, Jordan L. un bellissimo bimbo molisano di 9 anni che ha sfoggiato il costume carnevalesco da “Ovidio” il celebre poeta sulmonese. Ma oltre all’autore dell’Ars Amatoria, interpretato dal bimbo di Termoli, alla kermesse hanno partecipato tanti altri bellissimi bambini che hanno fatto, con garbo, ironia e dolcezza, il verso all’ex premier Giuseppe Conte, all’onorevole Giorgia Meloni o si sono vestiti da ‘confezione di amuchina’, principessa, Arlecchino, Biancaneve ed altri personaggi.

L’edizione su piattaforma, organizzata dall’Associazione culturale Internazionale e prodotta dalla Venus entertainment, con la direzione artistica di Ivan Antonio Giampietro, è stata presentata dal bravissimo Luca Di Nicola. Membri di giuria della tradizionale kermesse carnevalesca, patrocinata dalla Fondazione Carispaq e dai comuni di Sulmona e Pescara, lo stesso presidente della Fondazione, dott. Domenico Taglieri nelle vesti di responsabile di giuria, il conduttore di Linea Verde Beppe Convertini, la show girl Francesca Cipriani, il conduttore di La 7 Antony Peth, l’assessore alla cultura di Sulmona Manuela Cozzi e l’omologa pescarese Maria Rita Paoni Saccone, l’imprenditore Pasquale Di Toro, il giornalista Andrea D’Aurelio, la dott.ssa Tiziana Sarrocco, la stilista Cinzia Cinotti, l’imprenditrice Cinzia Di Gesualdo e i vincitori di alcune edizioni della Mascherina d’Argento, Vittoria Mascio, Lorenzo Di Massimo e Alessandra Carugno.
A salutare virtualmente, da remoto, anche il Sindaco di Sulmona Anna Maria Casini.

Di grande spessore e molto seguito inoltre, il consueto spazio riservato, come tutti gli anni, alla solidarietà e alla beneficenza. Quest’anno, alla mascherina, è stata presentata la onlus AISOS, ovvero l’associazione Italiana studio osteosarcoma che da 16 anni si impegna attivamente proprio nella lotta a questa forma di tumore osseo ad alto grado di malignità che generalmente colpisce pazienti molto giovani. L’associazione ha portato avanti numerosi progetti di ricerca, contribuendo all’ottenimento di grandi risultati e nel 2013 ha ottenuto il primo premio nazionale per la ricerca. Una targa virtuale è stata consegnata dall’imprenditore Pasquale Di Toro, delegato dell’Associazione Culturale Internazionale, al presidente e fondatore dell’Aisos, la dott.ssa Francesca Maddalena Terracciano. A ciascuno dei 50 bambini è stato spedito un pacco premio a ricordo della partecipazione alla blasonata kermesse.

Nella graduatoria stilata dai giurati, si sono piazzati infine: “L’uomo di Latta del Mago di Oz” interpretato da Marco C. 7 anni di Sulmona, “Arlecchino” alias Simone G. 4 anni di Ortona, “L’Amuchina” Viola Maria D. 8 anni di Salerno. E ancora, un secondo “Arcobaleno” con Veronica D. 9 anni di Sulmona, “Tommy Thayer dei Kiss” Federico F. 10 anni di Roma e “La Contadina” Emilia C. 4 anni di Pratola.

“Un’edizione straordinaria quanto complessa per i ben noti motivi – dichiara Ivan Antonio Giampietro, patron della manifestazione carnevalesca sulmonese – siamo felici di essere riusciti comunque ad organizzarla per donare ai nostri bimbi un po’ di meritata spensieratezza. Ringrazio quanti ci sono stati accanto contribuendo alla buona riuscita dell’iniziativa. L’appuntamento per tutti è alla 54^ edizione della Mascherina d’Argento 2022″.

Ultim'ora