Ultima settimana per la 9° Edizione del Giovenco Teatro Festival



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Marsica – Si avvia alla conclusione il Giovenco Teatro Festival dopo le numerose iniziative delle scorse settimane che hanno riscosso grande apprezzamento e coinvolto persone di tutte le età. Ultime due passeggiate con l’erborista Annalisa Cantelmi e Alberto Santucci e sei giorni per praticare yoga a Bisegna.

Martedì 24 agosto alle ore 9, Annalisa Cantelmi, erborista, guiderà i partecipanti lungo le sponde del Giovenco alla ricerca di erbe per scoprirne i loro usi alimentari, medici e cosmetici con uno sguardo trasversale e non botanico, ma a cavallo tra miti, leggende e usi tradizionali.

Sempre martedì 24, a partire dalle ore 15.30, le insegnanti yoga Eva Babbini e Angelica Portioli condurranno il primo degli incontri del ritiro “Ri-scopriamo il Sole” che durerà da martedì 24 a domenica 29; un viaggio all’interno di ognuno in comunione con la natura. Le sessioni infatti, se il tempo lo concederà, avverranno en plein air per permettere di nutrire e rinvigorire l’essenza, ricordando l’importanza dell’unione con il tutto per ritrovare le radici e la stabilità. In caso di maltempo, le sessioni avverano presso la sede dell’Associazione Mascarò a Bisegna.

Domenica 29 alle 17 il Festival si concluderà con l’ultimo appuntamento. Una passeggiata erboristica e poetica nel centro storico di Opi accompagnati da Annalisa Cantelmi e da Alberto Santucci. Un’occasione per scoprire tracce di vegetali nei monumenti e quanta connessione con la nostra tradizione esse celano dietro la decorazione scultorea. La trattazione dei fregi vegetali metterà in evidenza il legame con la nostra cultura rurale, spirituale e folklorica; scopriremo così, non solo il loro valore, ma anche le loro proprietà, utilizzi e virtù. Uno sguardo diverso con cui approcciarsi al nostro patrimonio artistico sottolineato dagli interventi di Alberto Santucci che farà riecheggiare le voci e i passi delle donne e degli uomini che in quei vicoli e sotto a quei monumenti hanno chiacchierato, gridato, cantato, camminato, amato.

Gli appuntamenti dal 24 al 29 agosto

24 Agosto – h 9

“Erbe. miti, leggende, superstizioni e tradizioni locali” – Passeggiata erboristica

Ritrovo h8.30 al Bar Babylon – San Sebastiano dei Marsi

dal 24 al 29 Agosto

“Ri-Scopriamo il Sole” – Ritiro Yoga

Bisegna

29 Agosto – h 17

“Erbe et Urbe” – Passeggiata erboristica e poetica

Ritrovo – Opi

Annalisa Cantelmi

Erborista. Da trent’anni si occupa di erbe e svolge attività di ricerca in etnobotanica con particolare attenzione al ruolo della donna nella guarigione. Compie viaggi in Centro/Sud America incontrando donne medicina e frequentando istituti e centri che si occupano di utilizzo tradizionale delle erbe. È coautrice di tre pubblicazioni sulle piante spontanee ed i loro utilizzi. Ha pubblicato diversi articoli in riviste settoriali riguardo la tradizione erboristica e ha partecipato a convegni e corsi di formazione in qualità di relatrice. Dopo aver gestito per 20 anni un negozio di erboristeria a Sulmona, ora raccoglie, passeggia e racconta le erbe delle sue montagne.

Alberto Santucci

Dal 1984 attore in spettacoli teatrali, cortometraggi e documentari. Lavora in spettacoli prodotti da diverse compagnie teatrali tra le quali: Teatro Lanciavicchio, Teatrabile, Teatri d’Abruzzo, Classe Mista, Florian, Teatro del Krak, Mascarò, Arti e Spettacolo. In spettacoli prodotti dal Teatro Stabile d’Abruzzo. Seminari di formazione teatrale con Paola Galassi, Saskia Heght, Cesar Brie, Naira Gonzales, Tapa Sudana, Remondi e Caporossi, Lorenzo Salveti. Cantante in cori polifonici. Tiene laboratori di animazione teatrale per ragazzi e per adulti.

Eva Babbini

Insegnante di Hatha yoga e meditazione, diplomata al CNY di Parigi.

Il suo percorso è insaporito da danza e teatro; il corpo e l’anima sono il centro del suo lavoro, l’empatia e la condivisione di energia il percorso.

Nel 2021 conseguoe il diploma di Operatrice in frequenze cristalline applicate presso l’Università Popolare di Lucca, Direttrice del corso, Mylene Lottini.

I trattamenti con l’energia dei cristalli, riequilibrano, rinforzano i campi energetici sottili.

I benefici sono colti a livello fisico, emozionale e psichico, l’operatore lavora sempre e solo per il bene supremo del suo cliente in uno spazio protetto e di accoglienza.

L’energia  di madre terra si esprime e sprigiona attraverso le diverse virtù dei cristalli, gli effetti durano per giorni.

Angelica Portioli

Danzatrice professionista per 15 anni, si avvicina allo Yoga nel 2005 ad Amsterdam sperimentando vari metodi tra i quali Kundalini, Hatha, Iyengar e Vinyasa.

All’inizio la pratica era solo un modo per distendere i muscoli e sviluppare la concentrazione necessaria  per prepararsi alle varie performances, solo praticando in modo più assiduo, questo percorso ha iniziato a cambiare di importanza.

Gli Asana non erano più semplicemente esercizi fisici ma un modo per ascoltarsi, osservare i movimenti della mente, accettare quelli che vediamo come limiti e trasformarli.

Ogni pratica di Yoga porta ad un cambiamento profondo, e per Angelica è avvenuto quando ha iniziato a praticare l’Ashtanga Yoga di Pattabhi Jois.

Nel 2013 frequenta il Teacher Training con l’It’s Yoga di Firenze della Prima Serie Modificata (Larry Shultz). Da allora continua a formarsi per cercare di seguire il più possibile la tradizione che Pattabhi Jois ha trasmesso a suo figlio Manju e ad altri insegnanti che sta incontrando nel suo percorso quali Louise Ellis, Nancy Gilgoff, Giuliano Vecchié, Chuk Miller, Susanna Finocchi e Gabriele Severini.

Inoltre, è Operatrice Yoga abbinata all’Ayurveda per trattare vari tipi di patologie. e Teacher training Seconda Serie Ashtanga, con particolare attenzione agli aggiustamenti.

Ha conseguito specializzazioni in Sanscrito con il Dottor Iacopo Nuti; Reiki Healer 1°e 2° Livello, metodo Mikao Usui e Karuna 1° livello; 1° livello Massaggio sonoro terapeutico con campane tibetane presso l’associazione Alkimia dell’anima; Attivazione ai Registri Akashici.

Per maggiori informazioni sul Giovenco Teatro Festival 2021:

www.giovencoteatrofestival.it

www.facebook.com/giovencoteatrofestival

Tel. 392.7482642 – 393.9652464

Mail: info@giovencoteatrofestival.it

Per il ritiro Yoga

Tel. 348 3187786

Mail:info@yoganauta.it

Comunicato Stampa GiovencoTeatroFestival