Tutto pronto per la prima edizione di “Wine & Art”, festival dell’enogastronomia e cultura a Tagliacozzo



Tagliacozzo –  Si svolgerà i prossimi sabato 7 e domenica 8 settembre nel Chiostro di San Francesco in Tagliacozzo la prima edizione di “Wine & Art”, Festival dell’enogastronomia e cultura.

Una manifestazione di alto livello, questa volta rappresentativa di ben nove regioni italiane con 35 nomi di prestigiose cantine vinicole, impreziosita da esposizioni d’arte contemporanea e dalla promozione di altri due prodotti dell’eccellenza locale: l’olio La Monicella della Valle Roveto e la Patata del Fucino I.g.p.

La manifestazione è stata organizzata dalla Fondazione italiana sommelier (Fis) e supportata dall’Amministrazione comunale di Tagliacozzo che ha accolto con grande favore l’iniziativa dei sommelier Tomas Casale e Fabrizio Pelone.

I banchi d’assaggio saranno allestiti sotto il porticato e nelle sale del Chiostro di San Francesco, gioiello rinascimentale del XVI secolo, illustrato dagli affreschi della scuola romana del XVII secolo. Le aziende vinicole, abruzzesi e non, alla presenza di produttori e sommelier pronti a condurre in uno straordinario viaggio attraverso la viticoltura italiana, saranno affiancate dalle opere dei maestri della Galleria d’arte Fuorionda: Gabriele Altobelli, Rodolfo Angelosante, Emanuele Moretti, Attilio Salci.

Sabato alle ore 18.00 si terrà, nella sala del Capitolo conventuale un seminario dal titolo “Vino al centro”: un viaggio nell’Italia centrale, attraverso i vitigni più rappresentativi con una degustazione guidata da Antonio Abbate, docente F.i.s. Mente domenica, stesso orario e stessa location sarà trattato l’altro interessante argomento “L’olio ha bisogno di eroi”: focus sull’olio evo con Massimiliano D’Addario, Miglior Sommelier dell’olio d’Italia 2018, con la partecipazione di rappresentanti dell’Associazione La Monicella della Valle Roveto.

Wine & Art Festival ha stretto per l’occasione una arricchente collaborazione con alcuni ristoratori locali: “La Pergola d’Oro”, “Giardino Resta”, “La Cantina del Brigante” e “Civico 2” che proporranno creazioni dei rispettivi chef con la Patata del Fucino I.g.p.