Tutto pronto ad Ortona dei Marsi per gli eventi estivi, tanta la voglia di ripartire


Ortona dei Marsi – Un programma ricco di eventi, vecchi e nuovi, quello che anima in questo 2022 il comune di Ortona dei Marsi: un anno di vera ripresa dopo la pandemia, con la voglia di far ripartire un territorio da lungo tempo fermo, anche prima del Covid-19. L’unione tra il solco tracciato in passato e gli eventi nuovi rappresenterà il punto di partenza dell’amministrazione e della comunità dell’alta Valle del Giovenco, in una sinergia tra eventi gastronomico-culinari patrocinati dall’amministrazione Buccella e feste patronali ed altri eventi, voluti dalle singole associazioni e comunità locale.

L’inizio si è avuto il 30 luglio con la “Sagra della Trota” presso località Casalotto, e si proseguirà con l’intrattenimento della festa di Aschi Alto del 6 agosto e la festa patronale del “Sacro Cuore di Gesù” di Cesoli il 7 agosto. A seguire il 10 agosto grande evento con i tradizionali concerti, che ormai da anni si svolgono ad Ortona nei bellissimi scenari del centro storico, e che hanno come protagonista lo storico organo della chiesa di San Giovanni Battista. Per l’11 e il 12 agosto appuntamento a Carrito con “Serata Gusto, paesaggio e Storia” il primo giorno e con la Sagra del Tartufo presso il Ristobar “Lo Chalet” il secondo.

Torna poi la tradizionale sagra delle pappardelle al cinghiale di Cesoli il giorno 13 agosto, con a seguire infiorata di Ortona il 14 e festa il giorno successivo, mentre il 16 e 17 agosto è il turno delle feste patronali di Carrito. Dal 19 al 26 agosto serate teatrali di Mascarò, 27 agosto festa per bambini ed anziani ad Ortona, con concerto di fisarmonica e cocomerata nella frazione di Sulla Villa. Il 5 settembre poi, teatro in piazza ad Ortona, prologo delle feste del 6, 7 ed 8 settembre. La giornata del 10 settembre chiude gli eventi con una festa a sorpresa per i bambini.

Tanti gli eventi in programma per la comunità, nella speranza di una rinascita e crescita di una comunità che sta vivendo un preoccupante fenomeno di spopolamento, che l’attuale amministrazione è decisa a contrastare nella maniera più assoluta anche con programmi di intrattenimento come quello del 2022.


Invito alla lettura

Ultim'ora

I ceci della sposa, l’antica tradizione legata al celebre legume

di Luigi di Montebello I ceci della sposa? Cosa sono? Annoverata tra le più antiche tradizioni di Pescasseroli nell’incantevole scenario del Nazionale e Centenario (1923-2023) Parco Abruzzo, Lazio e Molise, ...


Presentata l’opera “Brigantaggio Postunitario a Capistrello del dottor Fernando Riccardi

Capistrello – Prosegue con un seguito sempre maggiore l’Estate Capistrellana 2022, ricca di spunti culturali importanti e incontri di spessore con le personalità tra le ...

Anche il Museo Nazionale d’Abruzzo a l’Aquila aderisce all’apertura straordinaria di Ferragosto

L’Aquila – Da vedere il nuovo allestimento della sezione archeologica I tempi di Amiternum con la ricostruzione grafica dell’importante Calendario amiternino e un supporto didattico che ne ...

Mense scolastiche: il 12 agosto riaprono in via eccezionale i termini per le iscrizioni ad Avezzano

L’amministrazione comunale: «Dopo Ferragosto sarà pubblicata la gara europea per l’affidamento del servizio mense fino al 2026. Eco-sostenibilità e Km 0 le nuove caratteristiche». Da ...

A Villa San Sebastiano arriva l’Anfiteatro Aureo, un magico insieme di rotoballe. Ospiterà eventi speciali

Villa San Sebastiano – I ragazzi della Biblioteca di Villa hanno dato vita ad uno splendido anfiteatro aureo. Un magico insieme di rotoballe di paglia ...