Tutela della biodiversità, la Regione Abruzzo concede finanziamenti per 500mila euro



Abruzzo – La Regione Abruzzo ha emanato un avviso pubblico per la selezione dei beneficiari dei finanziamenti per gli studi di caratterizzazione delle produzioni autoctone dell’Abruzzo, anno 2020, relativo alla “Misura 10 – Sottomisura 10.2 – Intervento 10.2.1 – Conservazione delle Risorse Genetiche Vegetali autoctone agrarie a tutela della biodiversità“. 

L’avviso si rivolge ai soggetti pubblici e privati che possono beneficiare del sostegno e che dimostrino una comprovata esperienza in tema di tutela e recupero delle varietà genetiche autoctone, nonché qualificata operativa nelle attività di analisi, di studio e di caratterizzazione del materiale genetico vegetale e per quelli a rischio di erosione genetica.

Le attività da svolgere consistono in azioni di studio di caratterizzazione morfo-fisiologica, agronomica, nutrizionale e genetico-molecolare, come risulta dall’Avviso pubblico posto sul sito della Regione Abruzzo/Agricoltura, pubblicato sul sito Internet istituzionale della Regione Abruzzo.

Le domande di sostegno devono essere compilate e inoltrate alla Regione Abruzzo, Dipartimento Agricoltura esclusivamente per via telematica utilizzando il portale SIAN (www.sian.it), come stabilito da Agea. Le domande potranno essere inoltrate a partire dal giorno 23 settembre 2021 e per un periodo di 120 giorni.

Fonte: Regione Abruzzo


Leggi anche