Truffatori in circolazione: non mostrate bollette e conti correnti

Civitella Roveto – L’allarme è stato lanciato direttamente dal vicesindaco di Civitella Roveto, Pierluigi Oddi, il quale comunica a tutti i suoi concittadini di fare estrema attenzione a una coppia di giovani che sta circolando in queste ore. I due suonano ai campanelli e ai citofoni delle abitazioni e sembra si qualifichino come dipendenti di una grande società distributrice di energia. Con atteggiamento anche poco rispettoso, i due soggetti chiedono insistentemente di visionare le bollette e, dettaglio ancora più grave, pretendono di visionare anche il numero di conto corrente del cliente offrendo un rimborso.

Ebbene, spiega Oddi, nessuno è obbligato a mostrare le proprie bollette a questi due soggetti, nessuno può chiedere ai cittadini di mostrare i propri documenti, i propri dati personali o i dati dei propri conti. Sembra che i due circolino utilizzando una Fiat Panda bianca guidata da una donna. Se doveste ricevere la visita di questi individui, continua il vicesindaco, chiamate immediatamente le forze dell’ordine.