martedì, 9 , Marzo

Coronavirus in Abruzzo, rispetto a ieri si registrano 273 nuovi casi e 12 decessi

Sono complessivamente 57767* i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall’inizio dell’emergenza. Rispetto a ieri si registrano 273 nuovi casi (di età compresa tra...
Tribunale di Avezzano, approvata la proposta di legge per evitare la soppressione

Prima pagina

Tribunale di Avezzano, approvata la proposta di legge per evitare la soppressione

Avezzano – Oggi in Consiglio regionale si è approvata una iniziativa legislativa a tutela di quei tribunali minori che i decreti legislativi 155 e 156 del 2012, attuativi della legge delega 148/2011, hanno di fatto soppresso. La proposta di legge approvata oggi, qualora dovesse essere accolta positivamente dai due rami del Parlamento, sarà in grado di superare le criticità nella ripartizione delle spese che il legislatore nazionale aveva creato. In sintesi si potrà consentire un’equa distribuzione delle spese delle sedi dei tribunali tra Ministero della Giustizia e Regione e tra Regione ed Enti Locali, consentendo dunque la salvaguardia di importanti presidi di legalità sul territorio.

Il disegno di legge, redatto dall’avv. Mario Petrella, dall’avv. Roberto Di Pietro e da Fabiana Contestabile, ossia dai fondatori del vecchio comitato cittadino per la tutela del foro marsicano di cui, da sempre, fa parte anche il candidato sindaco Mario Babbo, fu portato all’approvazione dell’assemblea degli avvocati e in seguito consegnato a tutti i consiglieri regionali marsicani perché potessero sentirsi partecipi e procedere all’unisono nel percorso degli adempimenti consiliari.

Un percorso trasparente, dunque, lineare e partecipato che oggi giunge ad un risultato unanime tra le forze politiche presenti in Consiglio regionale. Auspico che lo stesso clima possa replicarsi anche in Parlamento, così come auspico che sui territori si agisca sempre con responsabilità e concretezza.

Ultim'ora