Tra lacrime e dolore, l’addio al 22enne Giancarlo Casadei



Un altro giovane lascia per sempre questa terra. Si sono svolti questo pomeriggio, nella chiesa di San Pio X, i funerali di Giancarlo Casadei, scomparso, a soli 22 anni, lo scorso sabato.
In tanti, con gli occhi pieni di lacrime, hanno voluto porgere l’estremo saluto al giovane, ricordato da tutti come una persona dalla grande bontà d’animo.
La chiesa non ce l’ha fatta a contenere la folla e tanta gente ha dovuto attendere all’ esterno.”Con il cuore pieno di dolore e con la testa piena di tante domande – ha detto il parroco nell’omelia – salutiamo Giancarlo.
La morte è sempre piena di incognite, ma quando muore un giovane è ancora più difficile trovare delle risposte. Un groviglio di dolore e sofferenza a cui non è possibile mettere mano. Questo è il momento del silenzio. Dobbiamo appoggiare e sostenere coloro che stanno vivendo questo grande dolore. Dobbiamo esprimere solidarietà perché, prima o poi, il dolore della morte colpisce tutti. Davanti ad un giovane che se ne va, è difficile credere, ma dobbiamo avere fede. Giancarlo adesso non è da solo.Il signore lo sta accompagnando e lo ha abbracciato. Lo ha messo sulle sue spalle e lo sta portando in un pascolo di pace”. Ad attendere il feretro, all’ uscita dalla chiesa, tanti palloncini colorati.



Leggi anche