Tornano le attività nel PNALM per l’estate e non solo



Regione – Il Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise presenta il Catalogo delle attività, per l’anno 2020, in formato on line, con le attività proposte dagli operatori del Parco.

Dalle escursioni giornalieri a quelle tematiche, a quelle sensoriali, dalle attività didattiche e laboratori a quelle per i bambini.

L’estate del 2020 la ricorderemo per sempre! L’estate ai tempi della pandemia, dove ricominciare a “vivere” e a fare attività all’aperto è sicuramente un momento, quasi magico, soprattutto se si può tornare in Natura. Mai come in questi tre mesi precedenti è stato possibile capire cosa significa non potersi muovere e non potersi più recare nei luoghi naturali che amiamo e dai quali traiamo benessere e tranquillità. Quindi poter tornare a passeggiare e a fare attività all’aperto sembra quasi un “miracolo”” scrive sulla sua pagina Facebook il Parco.

Il Parco Nazionale D’Abruzzo, Lazio e Molise è natura, cultura, storia, tradizioni, archeologia, enogastronomia. È un luogo che merita un’attenzione speciale, per ammirarlo in modo più consapevole e “percepirne poi, l’anima e il respiro”. Per agevolare e rendere più coinvolgente l’esperienza dei visitatori abbiamo voluto ripresentare, in accordo con gli operatori turistici, il Catalogo delle attività, per l’anno 2020; quest’anno solo in formato on line, visto che fino a metà giugno non era chiaro come avremmo affrontato la ripartenza delle attività e degli spostamenti. Il Catalogo ha l’obiettivo di mostrare le attività, che gli operatori propongono, in maniera unitaria, come una “singola” offerta, coerente, sostenibile e soprattutto di qualità. L’esperienza a contatto con la Natura, che ad ogni passo può riservare sorprese ed emozioni. Farsi accompagnare, in sicurezza, da operatori competenti, che conoscono il territorio in tutte le sue pieghe, animati da una grande passione per il loro lavoro e per il Parco, non potrà che arricchire la vostra visita e renderla un’esperienza meravigliosa ed emozionante. Ripartirete sicuramente con la voglia di ritornare” conclude il PNALM.