Tenta il suicidio al Pronto Soccorso di Avezzano, salvato dalle Guardie Giurate

Avezzano – E’ successo venerdì notte al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Avezzano.
Intorno alle  01:30 un paziente trentenne che era in sala d’aspetto del Pronto Soccorso in attesa di essere visitato si è portato nell’area esterna e scavalcando un muretto si era posizionato su un cornicione alto circa sei metri minacciando il suicidio.

Immediatamente sono intervenute le Guardie Giurate addette alla sorveglianza dei locali del Pronto Soccorso, che hanno cominciato a dialogare con l’uomo che era in forte stato confusionale e depressivo.

Dopo averlo tranquillizzato lo hanno ricondotto all’interno dei locali del Pronto Soccorso e hanno avvisato il personale medico del gesto che il paziente aveva intenzione di fare. Ormai affidato alle cure del personale del pronto soccorso che ha applicato il protocollo del caso, la condizione dell’uomo si è normalizzata.