Tempo spiccatamente variabile sulla Marsica



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Meteo Marsica

Dopo che una fase fredda e instabile rappresentante uno dei volti instabili e volubili di una Primavera che sta rispettando le sue caratteristiche, abbia interessato parte del nostro stivale, imbiancando soprattutto le nostre montagne appenniniche e facendoci evincere che non è ora di fare il cambio d’armadio, nel corso delle prossime ore e delle giornate di mercoledì e di giovedì, le condizioni meteorologiche sulle regioni settentrionali e centrali saranno influenzate da un vortice di bassa pressione nato da un’area depressionaria in azione tra le Isole Britanniche e la Penisola Scandinava. Tali correnti d’aria fresca e instabile continueranno ad attanagliare anche il nostro territorio marsicano, favorendo una nuvolosità variabile, ad essa saranno associate deboli e isolate piogge.

Tempo spiccatamente variabile sulla MarsicaI rovesci di pioggia più significativi saranno ancorati solo alle regioni di nord-est e la neve imbiancherà le Alpi orientali e nord-orientali fino a quote piuttosto basse per il periodo. Le temperature massime, grazie ai tepori primaverili, torneranno ad innalzarsi su valori tipici del periodo. Tra giovedì e venerdì, l’Italia settentrionale, centro-settentrionale e la Marsica, dovranno di nuovo assaporare la parte più instabile della Primavera, a causa di una massa d’aria fresca e instabile proveniente dall’Europa nord-orientale, responsabile degli annuvolamenti e dei rovesci di pioggia, nubi nembostrati miste a nubi temporalesche, merito le infiltrazioni d’aria fresca in quota che, in contrasto con il riscaldamento diurno, consentiranno la nascita di nubi cumulonembi, con un sollevamento dell’aria calda sotto forma di correnti ascensionali e l’origine dei moti convettivi all’interno dei cumulonembi e quindi la conseguente formazione dei temporali, i quali nella giornata di venerdì potranno interessare in maniera diffusa il nostro territorio abruzzese, ove l’intensità delle precipitazioni e la mole delle correnti discendenti, trasporterà l’aria fredda verso il basso, permettendo ancora nevicate a quote di montagna. Le condizioni meteorologiche potrebbero essere dominate da un tempo molto variabile anche nel fine settimana.

Vi ringrazio per la cortese attenzione.




Lascia un commento