Tempo soleggiato e caldo in aumento, poi ci sarà una rinfrescata



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Marsica –  Le regioni settentrionali sono e saranno interessate da correnti d’aria fresca e instabile che daranno luogo ad una serie di sistemi temporaleschi su queste ultime. Esse saranno attraversate da un fronte freddo e temporalesco ben organizzato proprio nella giornata di mercoledì e nella giornata di giovedì.

I temporali potrebbero assumere carattere di supercella raggiungendo anche la Pianura Padana e presentando localmente forte intensità o essere nubifragi, accompagnati da grandinate e da raffiche di vento di downburst, ossia le correnti discensionali interne dei cumulonembi che porta verso il basso le precipitazioni, l’aria fresca e tant’è intensa, tant’è in grado di scagliarsi violentemente verso il suolo aprendosi a ventaglio e provocando danni a cose e purtroppo anche a persone. I Tornado o le trombe d’aria/marine, differentemente dalle raffiche di downburst, sono vortici d’aria che scaturiscono dal mesociclone di una supercella, una violenta cellula temporalesca.

Il rischio di Tornado potrebbe verificarsi nell’area padana e su parte del Nord Italia, ove, in queste situazioni meteorologiche, possono nascere supercelle tornadiche, ossia la rotazione della corrente ascensionale che stira il mesociclone verticalmente generando, in pochissime parole, il Tornado alimentato dal Wind Shear, un cambio della direzione e dell’intensità dei venti al variare della quota. Le regioni centrali e meridionali, saranno invece ancora protette dall’alta pressione in quota Subtropicale che garantirà giornate calde e soleggiate, salvo qualche nube al ridosso dei rilievi appenninici.

Tuttavia, nella giornata di sabato, un fronte freddo scatenerà dei rovesci o temporali sulle regioni di nord-est spostandosi rapidamente verso sud esattamente sabato stesso e dando luogo ad una tregua dal caldo sulle regioni adriatiche del Centro e del Sud. Essa innescherà la formazione dei temporali anche sulle nostra costa adriatica e sulle zone interne appenniniche, con qualche acquazzone o temporale anche sul nostro territorio interno marsicano, anche qui giungerà una breve rinfrescata.




Lascia un commento